Organizzare il proprio matrimonio può essere un’attività estremamente divertente: scegliere gli allestimenti, il vestito, le partecipazioni significa vedere pian piano il proprio futuro che prende forma.

I particolari a cui pensare sono tanti e, nonostante il prezioso aiuto di app ed agende dedicate alla gestione dei preparativi, il rischio di dimenticarne o sottovalutarne qualcuno è dietro l’angolo.

10 consigli per organizzare il matrimonio perfetto

Per questa ragione abbiamo stilato questo elenco di 10 consigli che ti saranno utili per capire come organizzare il matrimonio e vivere il tuo giorno più bello così come lo hai sempre sognato.

1 – La scelta della location

Questo spunto è essenziale soprattutto per due ragioni. In primis, a partire dal luogo dove intendi celebrare e/o festeggiare il tuo matrimonio potrai avere idee e spunti per addobbi, allestimenti e per il tema nuziale. In secundis, è opportuno scegliere anche in base alla comodità dei tuoi ospiti di raggiungere il posto: un occhio di riguardo ai propri invitati crea una maggiore compartecipazione durante il rito e il rinfresco.

Il complesso de Lo Zerbo si configura, a questo proposito, come ideale location per matrimoni in Lombardia: immerso nella suggestiva cornice verde del Parco del Ticino, la struttura è situata a due passi da Milano, facilmente raggiungibile da Monza e Brianza, dal Lago di Como e da Alessandria, Vercelli e Novara.

2 – Il tema del matrimonio

Su questo non si può passare oltre, ed è il secondo step. Da ciò dipendono gli allestimenti che sceglierai, il tuo abito e il bouquet, insomma occorre stabile un fil rouge che leghi tempi e spazi. Puoi optare per un colore, ad esempio i toni pastello se vuoi un matrimonio romantico e delicato, ma tra i più gettonati troviamo anche il rosso e il blu.

In alternativa vanno molto di moda “argomenti” veri e propri: gli anni ’20 o ’50, tema Disney, musica, viaggio, shabby chic o green&blossom sono solo alcuni spunti tra i più in voga. Libera la fantasia e non aver paura di osare!

3 – Il vestito da sposa e l’acconciatura

Veniamo ora al momento preferito da tutte: la scelta del vestito da sposa. Se per il vestito da sposo il partner perderà sì e no 10 minuti, per lei potrebbero volerci settimane. Un consiglio imprescindibile: non incantarti davanti ad un manichino ma valuta ciò che realmente valorizza ed esalta la tua naturale bellezza. L’abito da sposa perfetto è quello con cui ti senti a tuo agio.

Per quanto concerne l’acconciatura da sposa occorre invece valutare in base alla lunghezza dei capelli. Se il tuo taglio è corto, niente paura: la moda degli ultimi anni ha previsto meravigliose acconciature da sposa per capelli corti; un tocco sbarazzino con fiori, o un più elegante fermaglio con strass o pietre ti faranno apparire radiosa.

4 – Il rito

È la parte centrale, la più emozionante dell’intera giornata. Le opzioni sono più di quelle che credi, e non è obbligatoria la funzione religiosa. Anzi, sempre più sposi si orientano verso cerimonie simboliche come il matrimonio all’americana; questo consente ampi spazi di manovra, a partire dal luogo che può essere anche un parco o un giardino. Altro vantaggio di questo tipo di funzione è la possibilità di creare un matrimonio personalizzato, inserire momenti di partecipazione collettiva, scegliere l’officiante e persino scrivere i testi e le promesse che verranno lette.

Se sei alla ricerca di una location per matrimoni con chiesa, il nostro complesso include il santuario de La Madonna dello Zerbo; ideale per benedizioni con prete esterno e cerimonie simboliche, una perla dall’alto valore artistico che aggiungerà solennità e profondità al tuo matrimonio.

5 – Il regalo per i testimoni

Questo è un passaggio che viene spesso dimenticato o, peggio, fatto scadere nella banalità. Suggeriamo di bandire con decisione idee che contemplino cornici, soprammobili, orologi e penne classiche. Più eleganti una bottiglia d’annata per lui o un gioiello per lei ma, perché no, si può optare per regalare un’emozione unica.

Lo Zerbo mette a disposizione dei suoi ospiti quattro Camere, arredate e corredate con mobili d’epoca e tutte con bagno privato. Dona ai tuoi testimoni un pernottamento nella meravigliosa Villa: una notte romantica e rilassante e un risveglio con splendida vista sul roseto della corte interna. Al mattino verrà servita loro una deliziosa colazione nella sala studio-biblioteca.

6 – Costruire ricordi eterni

Affidati ad un fotografo professionista per matrimoni, meglio lasciar perdere gli amici che si improvvisano tali: il reportage del tuo matrimonio merita scatti unici di alta qualità. Per questo Lo Zerbo offre servizi video e fotografici con tecnici ed esperti selezionati con cura.

Il Parco de Lo Zerbo, con il suo lussureggiante giardino e delizioso portico, è la perfetta location per matrimoni all’aperto e fotografie artistiche da conservare per sempre nell’album di nozze.

7 – Il rinfresco

Non spenderemo parole circa la scelta di un menu a base di carne o pesce, dal momento che riteniamo essere una scelta basata esclusivamente sui propri gusti; e no, non è detto che le portate di pesce siano più raffinate.

Vogliamo però sottolineare un aspetto spesso trascurato. Informati su eventuali intolleranze alimentari, allergie o scelte legate ad una cucina vegetariana o vegana, così da predisporre menu ad hoc per tutti.

Lo Zerbo offre tra i suoi servizi anche quello di catering; puoi allestirlo all’aperto nel verde del Parco, o sotto la Tensostruttura. Per standing buffet sono invece di particolare eleganza le sale della Villa.

8 – Aggiungi un tocco personale

È importantissimo che il matrimonio rappresenti i vostri gusti; viceversa il rischio è quello di organizzare un matrimonio magari perfetto in teoria, secondo il “si fa così” ma che non sia unico e indimenticabile come, siamo certi, vorreste.

Lo staff de Lo Zerbo offre consulenza per aiutarti a personalizzare la location; gli ampi spazi e i magici angolini della Villa e del Parco ben si prestato a molteplici soluzioni d’allestimento. Candele, drappi, fiori, ma anche tavoli con un buffet di confetti prima del rinfresco, senza dimenticare la possibilità di creare originali segnaposto o welcome bag per gli invitati.

9 – Il viaggio di nozze

Se ti sposi in stagione, diciamo da maggio a settembre, consigliamo di prenotare il viaggio con almeno sei mesi di anticipo; l’indicazione è ancor più valida se la meta che hai scelto è una dorata spiaggia tropicale.

Altra tip: affidati ad agenzie, in questo caso il fai da te potrebbe rivelare brutte sorprese dell’ultimo momento. Professionisti del settore sapranno consigliarti le migliori strutture per il viaggio di nozze, e fornirti preziosi consigli; un esempio, eventuali vaccini obbligatori e modalità di cambio valuta.

10 – E la cosa più importante di tutte è…

Divertirsi e godersi il momento! Sì, il punto focale è che si tratta del giorno vostro e di nessun altro. Non lasciarti impantanare in tradizioni che non condividi o dall’ansia di organizzare tutto per soddisfare gli altri. Anche il più classico dei matrimoni merita un momento di divertimento: che sia un karaoke, musica dal vivo, un dj per farvi ballare, l’essenziale è ritagliare uno spazio informale che, siamo sicuri, farà sentire i presenti più a loro agio.

A questo scopo è perfetta la Tensostruttura de Lo Zerbo, ambiente arioso e accogliente che può essere facilmente modulato sia per il rinfresco che come zona adibita alla danza. Il tutto nella magia e nelle suggestioni del Parco.

Send this to a friend